Ministero dell’Interno: “I tentativi di sabotaggio verranno puniti”

Di Vanessa Tomassini.

Il Ministero dell’Interno del Governo di Accordo Nazionale ha avvertito che qualsiasi atto di sabotaggio contro le istituzioni verrà considerato un colpo di stato e un tradimento in questo momento di guerra. In una nota rilasciata domenica, il ministro Fathi Bashagha ha annunciato l’arresto di Abdul Salam Shgeib dopo la pubblicazione sui social network di video in cui minacciava di attaccare apparati dello Stato ed in particolare le prigioni gestite dalle Forze Speciali di Deterrenza (RADA) all’interno del complesso che ospita lo scalo aereo di Mitiga. Il ministro Bashagha ha avvertito le “anime malate” autrici di questi atti della necessità di unione in questo particolare momento che sta destabilizzando la capitale. Nello stesso contesto, il Ministero dell’Interno ha chiesto in una circolare che tutti i proprietari di immobili in affitto a Tripoli dichiarino i dati dei locatari, libici o stranieri, alla più vicina stazione di polizia. La misura arriva dopo la denuncia sui canali social dell’infiltrazione di “elementi criminali e terroristi” che avrebbero approfittato del caos scaturito dall’offensiva lanciata dal maresciallo Haftar verso la capitale di tutti i libici.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: