Meshri rifiuta legge su Corte Costituzionale

Il capo dell’Alto Consiglio di Stato, Khaled Al-Mashri, ha annunciato il suo rifiuto della legge approvata oggi martedì dalla Camera dei Rappresentanti (HoR) che getta le basi per la creazione della Corte Costituzionale.

Al-Mashri ha confermato in un tweet che “questa procedura ha bisogno di una costituzione o di una norma costituzionale per essere approvata, non di una legge”. L’HoR, nella sua seduta odierna ha approvato l’istituzione della Corte Costituzionale, il trasferimento della gestione della Gazzetta Ufficiale dello Stato sotto la sua autorità e una legge che punisce il dipendente pubblico che si rifiuti di eseguire qualsiasi decisione emessa dalle autorità competenti. La seduta è stata sospesa senza procedere all’elezione del secondo vice della Camera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: