L’ambasciatore USA in Libia apprezza i contributi del GNA nella lotta al terrorismo

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Richard Norland, ha parlato con il primo ministro Fayez al-Sarraj il 22 maggio per ribadire l’urgente necessità di porre fine al flusso destabilizzante di equipaggiamenti militari e mercenari russi e stranieri in Libia e di dare il benvenuto agli importanti contributi del Governo di Accordo Nazionale (GNA) alla lotta al terrorismo e al raggiungimento della pace.

Come il Segretario Pompeo e il Primo Ministro al-Sarraj hanno discusso all’inizio della giornata, l’offensiva inutile contro Tripoli deve finire affinché tutte le forze straniere possano partire e i leader libici che sono pronti a deporre le armi possono riunirsi in un dialogo pacifico sulle questioni che li dividono.

L’ambasciatore ha informato il primo ministro al-Sarraj che intende recarsi in Libia non appena le circostanze lo consentiranno per presentare formalmente le sue credenziali e approfondire ulteriormente il partenariato USA-Libia.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: