Drone italiano. Camera dei Rappresentanti smentisce l’agenzia Aki

Il portavoce della Camera dei Rappresentanti, Abdullah Blahek, ha smentito l’agenzia di stampa italiana “Aki” riguardo alla dichiarazione del Parlamento sulla violazione della sovranità dello spazio aereo libico da parte del drone italiano. L’agenzia di stampa aveva riportato che la dichiarazione rilasciata dalla Camera dei Rappresentanti non avrebbe avuto l’autorizzazione del presidente Aguila Saleh.

In una nota ricevuta da Speciale Libia, il portavoce ha sottolineato che non vi è disaccordo in seno al Parlamento in merito alla denuncia della violazione da parte di un drone straniero della sovranità dello spazio aereo libico e al sorvolo dell’area soggetta ad operazioni militari ,da parte dell’esercito nazionale, aggiungendo che questo incidente richiede un chiarimento ufficiale sulla presenza del velivolo e il beneficiario.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: