Delegazione degli Stati Uniti incontra il generale libico Khalifa Haftar

Il 24 novembre, alti funzionari statunitensi si sono incontrati con il generale Khalifa Haftar per discutere delle misure per ottenere una sospensione delle ostilità e una risoluzione politica del conflitto libico. In un comunicato rilasciato lunedì sera dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti si apprende che la delegazione comprendeva il vice consigliere per la sicurezza nazionale per gli affari del Medio Oriente e del Nord Africa, Victoria Coates, l’ambasciatore in Libia, Richard Norland, il vicedirettore aggiunto per gli affari internazionali presso il Dipartimento dell’energia degli Stati Uniti, Matthew Zais, e il vicedirettore USAFRICOM per la strategia, l’impegno e i programmi, Generale di brigata Steven de Milliano.

“I funzionari hanno sottolineato il pieno sostegno degli Stati Uniti alla sovranità e all’integrità territoriale della Libia e hanno espresso seria preoccupazione per lo sfruttamento del conflitto da parte della Russia a spese del popolo libico”. Prosegue la nota, aggiungendo che “queste discussioni franche si basano su recenti colloqui con funzionari con sede a Tripoli, allo scopo di stabilire una base comune per i progressi tra le parti sulle questioni che le dividono, nel contesto di un cessate il fuoco”.

“Questi includono sforzi concreti per affrontare le milizie e gli elementi estremisti e la distribuzione delle risorse a beneficio di tutti i libici. Gli Stati Uniti sollecitano le parti a cogliere questa opportunità per costruire un futuro sicuro e prospero per la Libia”. Ha concluso il Dipartimento.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: