Attentato al cimitero di Bengasi, 6 morti e 33 feriti

Di Ali Ahmed.

Il portavoce del Libyan National  Army, Ahmed al-Mismari, ha definito gli attentatori che hanno preso di mira il cimitero di al-Hawari giovedì mattina dei “traditori pagati”. L’attacco, avvenuto durante il funerale del generale Khalifa al-Mesmari, ex comandante le forze speciali Saiqa, è stato condotto da 3 auto-bomba il cui obiettivo sarebbero stati gli ufficiali militari  presenti alla cerimonia ed in particolare Wanis Boukhamada attuale comandante delle forze speciali  del Libyan National Army (LNA). Fonti militari riferiscono che il feldmaresciallo Khalifa Haftar ha ordinato a tutte le agenzie di sicurezza di indagare e perseguire i responsabili.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: