Il mistero del rilascio di 6 cittadini turchi

Di Ali Ahmed.

Nei giorni scorsi alcuni media internazionali avevano riferito di 6 soldati turchi, descritti anche come mercenari, catturati dal Libyan National Army (LNA). La cui presenza resta per il momento un mistero. Oggi i media locali, citando fonti del ministero degli Esteri, riferiscono del rilascio di 6 cittadini turchi che tuttavvia non avrebbero però nulla a che fare con la guerra a sud di Tripoli. Il ministero della Difesa turco ha negato fermamente la presenza di alcuni suoi soldati tra i detenuti rilasciati in Libia, precisando che la circolazione di queste informazioni false e irrealistiche sui social network, sono il frutto di fabbricazioni di potenze straniere coinvolte in Libia che intendono danneggiare l’immagine di Ankara nel Paese nordafricano. Va ricordato che pochi giorni fa, secondo la ricostruzione di alcuni media americani, la Turchia aveva avvertito l’esercito libico di una risposta violenta qualora fosse accaduto qualcosa ai cittadini turchi che si trovavano in stato di detenzione in Libia.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: