Haftar a Conte: “Noi andiamo avanti”

Roma, 16 maggio 2019 – Il Presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, ha ricevuto questa mattina a Palazzo Chigi il Comandante del Libyan National Army (LNA), Generale Khalifa Haftar, nel quadro dei suoi numerosi incontri con le controparti libiche, i principali partner e le Nazioni Unite per far fronte alla preoccupante escalation di violenza in ed intorno a Tripoli. Il Presidente Conte ha ribadito la necessità di addivenire quanto prima a un cessate il fuoco per evitare l’insorgere di una crisi umanitaria nel Paese a tutela delle difficili condizioni del popolo libico. In linea con quanto già espresso con diversi interlocutori internazionali, Conte ha reiterato il concetto che l’auspicata stabilizzazione in Libia non può che transitare attraverso un percorso politico condiviso. Il comandante generale dell’esercito, da parte sua, ha spiegato che l’esercito libico non si fermerà fino a quando la capitale libica non verrà liberata da milizie, criminali e terroristi. La visita di Haftar a Roma, arriva dopo l’incontro con Macron a Parigi, e con al-Sisi al Cairo, dove il maresciallo avrebbe incontrato anche alti funzionari di altre Nazioni, interessate a mantenere la stabilità dell’intera regione.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: