In Italia il Movimento 5 Stelle è preoccupato per l’avanzata di Haftar

“Esprimiamo estrema preoccupazione per le notizie che giungono dalla Libia. L’avanzata militare verso Tripoli dell’esercito di Haftar e la conseguente mobilitazione generale delle forze armate e delle milizie fedeli al Governo di Accordo Nazionale di Al-Serraj rischia di far precipitare la Libia in una guerra che farebbe tramontare ogni prospettiva di normalizzazione del Paese, con gravissime conseguenze non solo per la popolazione libica ma anche per gli interessi nazionali italiani: dalla sicurezza degli impianti petroliferi dell’Eni alla gestione del fenomeno migratorio. Il caos favorirebbe le partenze dei barconi e renderebbe ancor più critica la già problematica situazione umanitaria dei centri per migranti gestiti dal governo di Tripoli”. Hanno dichiarato i senatori del Movimento 5 Stelle (M5S) della Commissione Affari Esteri. “Se Haftar, che ora gode anche del sostegno dell’Arabia Saudita in funzione anti-Qatar, avesse ordinato questa avanzata per guadagnare una posizione di forza in vista della Conferenza Nazionale Libica di Ghadames che si apre tra dieci giorni, sarebbe una mossa a dir poco spregiudicata e rischiosa. Auspichiamo un deciso intervento diplomatico per disinnescare subito questa pericolosa escalation, anche attraverso l’attivazione della ‘cabina di regia’ Italia-USA sulla Libia”.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: