Camera ed Alto Consiglio d’accordo sulla modifica del Consiglio Presidenziale

Il presidente del Comitato di Dialogo della Camera dei Rappresentanti, Abdul Salam Nassia, e il capo del Comitato per la modifica dell’Accordo politico dell’Alto Consiglio di Stato, Bashir Al-Haroush, hanno confermato durante un incontro con il rappresentante speciale della Missione in Libia delle Nazioni Unite, Ghassan Salamè, l’accordo sulla riforma del Consiglio Presidenziale, attualmente guidato da Fayez al-Serraj. Come anticipato da Speciale Libia, il gabinetto di Governo sarà composto da un presidente e due deputati, oltre ad un primo ministro sciolto dal Consiglio presidenziale.

Mercoledì, Al-Haroush e Nassia hanno invitato i loro colleghi a dare priorità all’interesse nazionale nella scelta del nuovo Consiglio presidenziale, chiedendo ai due governi nell’est e nell’ovest del paese di impegnarsi in questo processo al fine di favorire l’unificazione delle istituzioni statali. Nella dichiarazione congiunta rilasciata a termine del meeting, i rappresentanti della Camera di Tobruk e dell’Alto Consiglio di Stato hanno anche invitato gli ufficiali militari ad andare avanti con il dialogo in corso in Egitto ed unirsi sotto un’unica istituzione militare.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: