L’Alto Consiglio di Stato si riunisce per discutere la modifica del Consiglio Presidenziale

Tripoli – L’Alto Consiglio di Stato si è riunito mercoledì per discutere le modifiche alla struttura del Consiglio Presidenziale, attualmente guidato dal presidente Fayez al-Serraj, valutando una proposta elaborata dalla Camera dei Rappresentanti, il parlamento libico con base a Tobruk.

Una fonte del Consiglio ci ha spiegato che secondo la proposta il Consiglio Presidenziale del Governo di Accordo Nazionale, dovrebbe essere composto non più da 9 persone, bensì da 3: un presidente e due suoi vice. Il progetto, che passerà solamente se approvato all’unanimità dall’Alto Consiglio, prevede che l’elezione del presidente e dei suoi due vice avvenga attraverso il voto dei membri dell’Alto Consiglio di Stato e della Camera dei Rappresentanti nominando un candidato per ognuna delle 3 aree geografiche storiche (Tripolitania, Barqah e Fezzan).

Oggi l’Alto Consiglio di Stato dovrebbe riunirsi nuovamente per la decisione. La Camera dei Rappresentanti dovrebbe includere l’accordo politico nella proposta costituzionale, dopo l’emendamento di questo accordo.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: