La Camera dei Rappresentanti chiede di indagare sul rapimento di al-Oreibi

La Camera dei Rappresentanti, il parlamento con base a Tobruk, ha chiesto in una dichiarazione rilasciata oggi  di indagare sul rapimento del vice capo del servizio di intelligence, Generale Ahmed al-Oreibi, e suo figlio. Nella loro dichiarazione i parlamentari hanno invitato tutti gli organi di sicurezza a fare chiarezza su quanto accaduto e fare tutto il possibile per individuare i responsabili.

Secondo la Commissione Nazionale per i Diritti Umani libica, al-Oreibi sarebbe stato prelevato insieme a suo figlio da un gruppo di uomini armati mascherati che hanno fatto irruzione in casa sua lo scorso martedì 2 ottobre a Bengasi.

43152693_300286947470467_5449494989526532096_n

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: