Serraj prova ad accelerare verso la riforma economica. La situazione è insostenibile

Di Vanessa Tomassini.

Il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Faiez al-Serraj, ha incontrato mercoledì il presidente dell’Alto Consiglio di Stato, Khaled Al-Mashri, ed il governatore della Banca Centrale della Libia, Siddiq Al-Kabeer. L’ufficio media del Consiglio Presidenziale ha rivelato che l’incontro fa parte delle fasi finali del programma di riforma economica verso l’attuazione.

L’incontro ha sottolineato l’importanza di garantire che il pacchetto di riforme sia nell’interesse dei cittadini e allevi gli oneri, frenando al tempo stesso il mercato parallelo.
Il pacchetto di riforme dovrebbe contribuire alla fornitura di beni di base e garantirà il loro accesso ai cittadini a prezzi adeguati, in modo di contribuire alla graduale ripresa dell’economia libica. La riforma, di cui non si conosce ancora i dettagli nè la data di attuazione, dovrebbe intervenire su più fronti compreso il tasso di cambio dinaro-dollaro.

IMG_20180816_154656

Proprio ieri diversi cittadini hanno manifestato di fronte alle banche contro la continua mancanza di liquidità e le difficili condizioni di vita. In Tripolitania gruppi di cittadini si sono seduti di fronte agli istituti finanziari, creando diverse file. A Janzour i manifestanti sono arrivati a chiudere la strada, un fatto insolito che dimostra ancora una volta l’insostenibilità della situazione attuale e l’incapacità del sistema di fornire risposte concrete.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: