L’Alto Consiglio di Stato discute di una piaga che conosce bene, la corruzione

Di Vanessa Tomassini.

L’Alto Consiglio di Stato, sotto la guida di Khaled Al-Mashri, membro di spicco della Fratellanza Musulmana libica, ha annunciato oggi la formazione urgente di una commissione temporanea per combattere la corruzione. Il comitato sarà composto di specialisti ed esperti e si occuperà di affiancare il dipartimento del registro civile per cercare di arginare la piaga della corruzione, registrata nell’ultimo periodo.

Durante la riunione, il presidente al-Mashri ha anche aggiornato il Consiglio sui progressi fatti verso la riforma economica per alleviare i problemi dei cittadini, dopo l’incontro con il premier Fayez al-Serraj ed il Governatore della Banca Centrale.

Oltre alle dimostrazioni contro la crisi economica di cui abbiamo già parlato, in queste ore si è diffusa la notizia che un anziano è morto mentre faceva la fila per entrare in banca. Questa mattina alcune donne sono scese in strada, bloccando la circolazione di fronte agli istituti finanziari.

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: