Manifestanti chiudono la strada di Shat al-Hanshir alla periferia di Tripoli

Di Vanessa Tomassini

Fonti locali hanno riferito che lunedì sera un gruppo di manifestanti ha chiuso la strada di Shat al-Hanshir, che collega il centro di Tripoli con l’areoporto di Mitiga fino a Tagiura, bruciando pneumatici per chiedere il rilascio di alcune persone rapite nella regione di Tagiura da un gruppo armato fedele a Bashir Khalaf Allah, meglio noto come “baqra”, la mucca. Gli ostaggi sarebbero stati prelevati forzatamente lo scorso venerdì.

IMG_20180813_232902 (1)
Foto Twitter, Mohammed Ali (@Mohammed_Abdusa)

Questa mattina alcuni uomini armati hanno rinnovato la chiusura della strada costiera con cumuli di sabbia e spazzatura, ostruendo il passaggio delle auto in entrambe le direzioni, verso est ed ovest della capitale.

IMG_20180814_132511
Foto Twitter, Mohammed Ali 

Nello stesso contesto, il ministero dell’Interno del Governo di Accordo Nazionale ha rilasciato una nota in cui avverte dell’aumento delle misure di sicurezza durante il periodo della festività Eid al-Adha, che dovrebbe iniziare la prossima settimana. Il Ministero ha spiegato di aver programmato con i direttori delle diverse unità di sicurezza un piano speciale per proteggere gli ingressi e le uscite della capitale, oltre ad intensificare i controlli di fronte alle sedi diplomatiche, alle istituzioni ed altri obiettivi sensibili che potrebbero finire nel mirino dei “terroristi”. Il ministero ha invitato la cittadinanza a cooperare con le autorità di sicurezza e non ostacolare il loro lavoro.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: