di Vanessa Tomassini.

Il Consiglio Supremo delle tribù e delle città libiche ha espresso profonda preoccupazione per le dichiarazioni del ministro dell’Interno italiano, sull’istituzione di una base per il controllo dell’immigrazione nel sud della Libia. In una dichiarazione rilasciata venerdì il Consiglio ha detto che l’installazione di una base militare nel Fezzan rappresenta “un atto di provocazione e di aggressione”, aggiungendo che tale scelta riporta alla luce “lo spirito coloniale che credevamo di aver lasciato alle spalle, dopo che l’Italia ha fatto le sue scuse al popolo libico ed ha accettato un risarcimento per le vittime dell’epoca coloniale del 1911”.

Le tribù libiche condannano le dichiarazioni di alcuni funzionari occidentali e del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ed ha predisposto un “esercito composto dalla tribù Tuareg per bloccare l’aeroporto e prevenire lo sbarco di qualsiasi aereo militare, sottolineando la disponibilità della sua gente a difendere la Libia da agenti e traditori che stanno cercando di vendere la patria, avvertendo che il giorno della resa dei conti è vicino, molto vicino”.

Il Consiglio ha invitato “tutti i militari a unirsi alle loro unità per difendere la patria dall’occupazione diretta italiana, che è imminente”. I leader delle tribù e delle città libiche hanno ricordato che la Libia prima del 2011 era uno Stato in grado di proteggere i suoi confini, sottolineando che l’Italia ed i suoi alleati nella NATO lo stanno trasformando in uno Stato fallito”.

Ancora una volta l’Italia, pur essendo presente con una sede diplomatica nel paese, dimostra di non comprendere le dinamiche e la sensibilità libica, rischiando di compromettere irrimediabilmente i rapporti di amicizia storica tra i due popoli.

IMG-2bf39506ca8306dc97833092fdb1ed10-V

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...