La scelta di Haftar conferma lo stretto rapporto con il popolo libico

Il maggiore generale Ahmed Al-Mismari, portavoce del comando generale dell’LNA, ha dichiarato alla stampa locale che il discorso del feldmaresciallo Khalifa Haftar è stato un passo che conferma lo stretto rapporto tra il popolo e il comando generale dell’esercito.

Al-Mismari ha aggiunto che Haftar è ora in attesa di reazioni e risposte da parte dei paesi occidentali, regionali e vicini se saranno o meno con le scelte del popolo libico nel raggiungere la sicurezza o stare con il primo ministro Fayez Al-Sarraj, che si è alleato con la Turchia e ha trasportato migliaia di terroristi da molte città siriane in Libia.

Il portavoce ha spiegato che il comandante dell’LNA non ha preso questa decisione fino a quando non è stato sicuro che il popolo libico, con tutte le sue strutture sociali e tribù, abbia visto che la soluzione in Libia oggi deve essere militare e che l’unica istituzione in grado di ricostruire lo Stato è l’esercito e la sua leadership.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: