Coronavirus. GNA impone coprifuoco totale per 10 giorni in Libia

Di Ali Ahmed.

Il National Center for Disease Control (NCDC) ha confermato mercoledì 15 aprile 13 nuovi casi di coronavirus, COVID-19 e un nuovo caso giovedì, portando il numero totale di contagi nel paese a 49. Il Centro ha aggiunto che 11 pazienti sono guariti finora, mentre uno è deceduto in ospedale. In risposta a una ripresa dei casi, il Governo libico di Accordo Nazionale con sede a Tripoli ha imposto un coprifuoco di dieci giorni su tutte le aree sotto il suo controllo dal 17 al 27 aprile, approvando le recenti misure proposte dal Centro con lievi modifiche sui tempi.

Il GNA ha dichiarato che ai cittadini sarà consentito acquistare beni di prima necessità tra le 07,00 e le 12,00, orario in cui i piccoli negozi e le panetterie potranno rimanere aperti. Quest’ultimo differirebbe nei tempi proposti dal Centro, 08,00-14,00. Inoltre, il GNA ha aggiunto che gli uffici amministrativi essenziali, oltre ai dipendenti dei settori sanitario, elettrico, ambientale, delle telecomunicazioni e farmaceutico, sono esclusi dal coprifuoco. Questi lavoratori sono tenuti ad avere lettere di autorizzazione da mostrare durante i controlli delle agenzie di sicurezza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: