La violenza non è una soluzione, la nuova campagna di UNFPA in Libia

Lunedì 25 novembre 2019 il Fondo per la Popolazione delle Nazioni Unite (UNFPA) ha celebrato, a Tripoli, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Con l’occasione, UNFPA ha lanciato una campagna di 16 giorni per ridurre la violenza di genere. L’agenzia delle Nazioni Unite lavorerà con i partner locali per ridurre la violenza di genere, aumentando la consapevolezza delle problematiche legate a questo fenomeno, ponendo fine alla violenza contro donne e ragazze, concentrandosi sullo slogan della campagna di quest’anno in Libia, “La violenza non è una soluzione”.

L’Ufficio UNFPA Libia sta organizzando una campagna di 16 giorni in collaborazione con il Ministero degli Affari Sociali e dell’Istruzione , il movimento generale degli scout, le istituzioni e i partner locali in tutto il Paese per sensibilizzare la comunità sulla violenza di genere, in particolare contro le donne e le ragazze più vulnerabili.

Durante la campagna, l’UNFPA e i suoi partner, in collaborazione con il Governo libico di Accordo Nazionale, organizzeranno attività tra cui molteplici eventi aperti al pubblico, campagne mediatiche, discussioni online e un concorso artistico nell’ambito dello slogan della campagna nazionale “La violenza non è una soluzione“. I messaggi di sensibilizzazione verranno inoltre visualizzati sui cartelloni pubblicitari in varie località della Libia e trasmessi sui canali radio e televisivi locali in una chiamata per ridurre la violenza di genere.

La violenza di genere è un grave problema medico e sociale. Durante il conflitto, le donne e le ragazze sono più vulnerabili e sono vittime di discriminazioni e violenza, con gravi conseguenze per la loro salute mentale e fisica.

“La campagna di 16 giorni è un’opportunità per l’UNFPA e il Ministero degli affari sociali e dell’Istruzione per unire le loro forze e lavorare insieme per porre fine alla violenza di genere e alle pratiche dannose in tutta la Libia”. Ha dichiarato il rappresentante dell’UNFPA in Libia, sottolinendo che affrontare questo fenomeno è essenziale per il progresso economico e sociale di ogni società. La campagna mondiale, nata nel 1991, inizia ogni anno il 25 novembre con la Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne e termina il 10 dicembre, la Giornata internazionale dei diritti umani.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: