Dopo il maresciallo, Serraj chiede l’arresto di 64 persone

Il premier del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al Serraj, in qualità di ministro della Difesa e capo supremo dell’esercito libico, ha richiesto al procuratore generale di intraprendere un’azione legale contro 64 persone tra ufficiali, consiglieri e volontari del maresciallo Khalifa Haftar, ritenuti responsabili dell’attacco a Tripoli. La lista comprende nomi di spicco del Libyan National Army (LNA) come Abdul Razak Nazawra, Abdul Salam Hassi, Saqr Jeroha, Aoun Furjani e Bouchmadh Lyonnais.

 

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: