Scontri in corso a Qasr Bin Ghashir. Haftar lancia un’operazione su 6 assi

Di Vanessa Tomassini.

Tripoli, 06 aprile 2019 – Splende il sole a Tripoli, ma mentre nella capitale la vita procede regolarmente, a pochi decina di kilometri a sud, nell’area di Qasr Bin Ghashir (o Ben Gascir),  lungo la Airport Road, si registrano pesanti scontri tra la coalizione del Libyan National Army e la milizia affiliata al Governo di Accordo Nazionale, Abdul Ghani Alkkali. Intanto, sembra che il Governo di Accordo Nazionale abbia ristabilito il proprio controllo sull’Areoporto Internazionale e che la coalizione del Maresciallo Khalifa Haftar abbia lasciato la porta 27, tra Warshefana e Zawiya. I media affermano che l’aviazione del Consiglio Presidenziale, rappresentato da Fayez al-Serraj, abbia sferrato dei raid aerei intimidatori nella zona del mercato del giovedì. Mentre i gruppi armati locali rifutano ogni invito alla moderazione fin quando l’LNA non tornerà nelle sue posizioni precedenti, quest’ultimo ha appena lanciato luna nuova operazione per “liberare” Tripoli su 6 assi. Fonti della Farnesina, affermano che ENI avrebbe evacuato il personale italiano.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: