L’Audit Bureau tiene un workshop sull’anticorruzione

Di Vanessa Tomassini.

L’Audit Bureau, la Corte dei Conti libica, ha organizzato un workshop nella capitale Tripoli dal titolo “corporate governance per migliorare le prestazioni e ridurre la corruzione nel settore pubblico”. L’evento, a cui ha presenziato anche il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al-Serraj, ed il direttore dell’ufficio di audit, Khaled Shakshak, ha coinvolto ben otto istituzioni tra cui i ministri della Pianificazione, dell’Economia, delle Finanze e dei Trasporti. L’Audit Bureau aveva sottolineato la questione della governance all’interno del settore pubblico nei suoi rapporti annuali, in particolare in quella del 2017, che denunciava la perdita di miliardi di dollari per una malagestione del denaro pubblico. Alcune istituzioni avevano risposto a tali osservazioni cercando di applicare norme amministrative che riducono la corruzione e migliorano le loro prestazioni. Durante l’evento, il premier Serraj ha chiesto l’attuazione del sistema di governance attraverso leggi e standard per raggiungere l’eccellenza e una gestione trasparente delle istituzioni e delle imprese. I ministri presenti si sono impegnati a formare un comitato che collaborerà con l’Audit Bureau nella stesura di un manuale per la corretta gestione delle aziende di proprietà statale.

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: