Attacco terroristico ad al-Jufrah

Nella notte un gruppo di uomini armati probabilmente appartenenti al movimento terroristico Daesh, hanno fatto irruzione nella zona dei giuristi e nella stazione di polizia del distretto di al-Jufrah, nel Fezzan. Il consiglio comunale di al-Jufrah ha confermato che alcuni giovani sarebbero stati uccisi, mentre una decina di civili, la maggior parte giovani studenti ed un uomo anziano, sarebbero stati rapiti dal sedicente stato islamico che starebbe approfittando del vuoto delle istituzioni e della mancanza di controllo nella regione meridionale per riaffermare la sua esistenza.

Jufra

Secondo fonti locali, la banda sarebbe arrivata sul posto con almeno una ventina di mezzi equipaggiati provenienti dal confine meridionale con Chad e Niger e si sarebbero diretti, dopo aver prelevato gli ostaggi, verso “triq al-mazariea” (strada delle fattorie) sparando diversi colpi di mitragliatrice mentre si allontavano. In un post sulla sua pagina facebook, il consiglio municipale ha invitato i cittadini all’unione, per evitare che i disaccordi interni diano modo a Daesh ed altri gruppi terroristici di mietere altre vittime.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: