Di Ahmed Ali.

Ventinove membri dell’Alto Consiglio di Stato hanno invitato il Consiglio, la Camera dei Rappresentanti ed il Consiglio presidenziale a dimettersi dal processo politico e lasciare che il potere torni nelle mani dei libici, attraverso le elezioni. “Il pubblico, gli organismi politici e le società civili dovrebbero tutti fare pressioni sulle istituzioni ora operative per lasciare da parte i loro benefici e fissare una data per le elezioni entro e non oltre il 31 marzo 2019.”

Si legge in una dichiarazione rilasciata sabato, aggiungendo che il nuovo organo legislativo che sostituirà i consigli attuali dovrebbe ripristinare la scena ponendo fine ai conflitti politici.

Anche se positivo – hanno spiegato i membri dell’Alto Consiglio di Stato – l’emendamento dell’accordo politico libico porterà solo a più insuccessi come i precedenti tentativi. La missiva invita i politici a mettere da parte i loro interessi, a non pensare i loro guadagni ma a guardare il bene del paese, oggi ostaggio dei gruppi armati, così come il processo decisionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...