Di Vanessa Tomassini.

In questi giorni i musulmani in Libia celebrano la festività  dell’Eid al-Adha, la festa del sacrificio. L’Eid è un momento di raccolta e di preghiera. Tantissimi libici si sono ritrovati nelle piazze e nelle moschee celebrando la misericordia ed il perdono. I sermoni nelle moschee hanno invitato i libici a mettere da parte le divergenze per il bene della Nazione ferita, affinchè l’atmosfera festosa e lo spirito di bontà e vicendevole aiuto permanga anche nei mesi a venire.

L’occasione è stata celebrata proprio da tutti senza lasciare indietro nessuno. Ieri la comunità sudanese ed africana è scesa numerosa in Piazza Martiri, a Tripoli, per festeggiare insieme ai libici. I giovani, lontani dai loro paesi, hanno festeggiato in Libia, la loro seconda casa dove non c’è razzismo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...