Macron ed al-Sisi confermano: elezioni in Libia entro la fine dell’anno

Di Ahmed Alì.

Giovedì il presidente egiziano, Abd al-Fattaḥ al-Sisi, ed il presidente della Repubblica Fancese, Emmanuel Macron, hanno avuto un lungo colloquio telefonico su diverse questioni di interesse comune. Al centro delle discussioni la forte cooperazione tra Francia ed Egitto in materia economica e di sicurezza, ma soprattutto il fascicolo libico, che ha sempre visto i due paesi d’accordo nel supportare il Libyan National Army nella sua lotta contro il terrorismo e gli estremismi.

Secondo quanto riferito dall’Eliseo, i due capi di stato hanno confermato i loro sforzi “per accompagnare il processo politico promosso dalle Nazioni Unite e dal suo Rappresentante speciale”, e per attuare quanto concordato a termine della Conferenza di Parigi del 29 maggio. Questo percorso include l’attuazione del dialogo al Cairo sull’unificazione delle forze di sicurezza, la mobilitazione di tutti gli attori libici e la preparazione delle elezioni entro la fine dell’anno.

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: