Il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al-Serraj, ha ricevuto oggi pomeriggio l’ambasciatrice del Canada in Libia, Hilary Childs Adams, accompagnata dalla consigliere e direttrice della sicurezza, Carla Castania. All’incontro ha partecipato anche il consigliere politico del presidente, Taher Al-Sunni, ed un certo numero di funzionari del Consiglio Presidenziale e del ministero degli Affari Esteri.

Durante l’incontro sono state discusse l’opportunità di sviluppare relazioni di cooperazione congiunta e le riforme economiche che il governo intende avviare a breve. Serraj ha elogiato il sostegno del Canada al Governo di Riconciliazione e al processo democratico in Libia, informando sua eccellenza sugli ultimi sviluppi della situazione politica. In riferimento al programma di riforme economiche, invece, il premier ha affermato di aver chiesto questo genere di interventi negli ultimi due anni, per correggere le distorsioni della situazione monetaria ed economica.

L’accordo, che è stato recentemente discusso con la Banca Centrale della Libia riguarderà il tasso di cambio del dinaro, nonchè le sovvenzioni sul carburante ed una serie di altre misure volte a correggere tali distorsioni. Serraj ha poi spiegato che per evitare un dibattito legale controverso, la Banca Centrale assumerà il ruolo di autorità competente.
L’incontro ha anche affrontato la questione delle elezioni, entrambe le parti hanno concordato sulla necessità di una solida base costituzionale e sull’importanza della sincronizzazione delle elezioni parlamentari e presidenziali.

Tra le future opportunità di colloborazione, l’ambasciatrice ha accolto le richieste del presidente di istituire un programma di borse di studio per studenti post-laurea ed un altro programma per la formazione professionale e tecnica. Il presidente ha espresso la speranza che l’ambasciata canadese riprenda il suo lavoro nella capitale Tripoli, che avrebbe un impatto positivo sul processo di coordinamento e comunicazione e sullo sviluppo delle relazioni di cooperazione tra i due paesi amici. Serraj ha anche chiesto di facilitare le procedure per il rilascio dei visti ai cittadini libici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...