Da National Oil Corporation.

La National Oil Corporation (NOC) ha dichiarato forza maggiore sui carichi di petrolio greggio nel porto di Zawiya, a partire da lunedì 16 luglio 2018. Questo è il risultato della riduzione della produzione a Sharara in seguito al recente attacco e rapimento di quattro dipendenti della società Akakus (due sono stati successivamente rilasciati).

Il NOC ha chiuso e evacuato le stazioni 186, 115B e IR. La produzione sul campo è limitata a 125.000 bpd – sufficiente per soddisfare i requisiti della raffineria Zawiya, ma senza lasciare un eccesso di greggio per l’esportazione. Il presidente della NOC Mustafa Sanalla ha commentato: “La sicurezza dei dipendenti è sempre la nostra prima priorità. Questo incidente ci ha richiesto di spegnere ed evacuare un certo numero di stazioni. Dobbiamo dare priorità alla domanda locale di carburante. Per il momento tutta la produzione di Sharara andrà alla raffineria”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...