Parlamento libico posticipa la discussione sulla legge elettorale HoR

Il portavoce del Parlamento libico, la Camera dei Rappresentanti (HoR), Abdullah Blihaq ha annunciato il rinvio della sessione per discutere la legge elettorale prevista per oggi, lunedì, alla prossima settimana. Blihaq ha spiegato che il rinvio della sessione è stato deciso per consentire al comitato di preparare una proposta di legge elettorale della Camera dei Rappresentanti con il tempo sufficiente per terminare il suo lavoro.

Il presidente della Camera dei rappresentanti, Aqila Saleh, aveva invitato venerdì tutti i membri della Camera a partecipare a una sessione per discutere la legge sull’elezione dei membri del Parlamento. Il Consiglio presidenziale ha chiesto il completamento della legislazione necessaria per tenere le elezioni presidenziali e parlamentari indette il 24 dicembre.

È interessante notare che la presidenza dell’HoR lo scorso 8 settembre ha presentato all’Alta Commissione Elettorale e alla Missione di Sostegno delle Nazioni Unite (UNSMIL) una controversa legge per l’elezione delcapo dello Stato senza che venisse discussa in aula. La legge è stata rigettata da alcuni partiti islamisti e dall’Alto Consiglio di Stato (HCS), che la considerano a favore del generale Khalifa Haftar.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: