L’Ambasciatore tedesco in Libia incoraggia le parti a raggiungere un accordo su un nuovo esecutivo

“Come il Libya Political Dialogue Forum #LPDF si avvicina al traguardo, incoraggiamo tutte le parti interessate a raddoppiare gli sforzi per concordare una nuova struttura esecutiva ad interim. Manderebbe un forte segnale di unità e proprietà libica del futuro politico del Paese”. Ha detto l’ambasciatore tedesco in Libia, Oliver Owcza, all’inizio dei negoziati di domenica tra i 75 rappresentanti libici in Tunisia, sotto gli auspici della Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL).

La Germania ha firmato giovedì un accordo con il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) in Libia per fornire circa due milioni di euro a sostegno del Libyan Political Dialogue Forum (LPDF).

“La Germania ha impegnato 2.020.000 euro per sostenere il programma di dialogo politico, che ha organizzato l’LPDF”, si legge in una nota rilasciata venerdì da UNDP. L’ambasciatore tedesco ha affermato che il suo paese è impegnato nel sostegno al processo politico e di pace libico, come un seguito fondamentale della conferenza di Berlino, invitando tutte le parti interessate libiche a sostenere l’imminente fase di transizione a vantaggio di tutti i libici.

L’UNDP ha confermato che la Germania è il principale contributore allo Stabilization Facility for Libya (SFL) con oltre 32 milioni di dollari di fondi. Da parte sua, il rappresentante residente dell’UNDP ha elogiato il sostegno della Germania, sottolineando che la sua forte partnership con l’UNDP in Libia è stata molto efficace nel fornire sostegno alle persone in Libia per la stabilità e la pace.

“Questo forte sostegno al dialogo politico ha reso possibile l’organizzazione di questo incontro critico dell’LPDF, guidato dall’inviata Stephanie Williams e dall’UNSMIL con il sostegno dell’UNDP”, ha detto il Rappresentante residente dell’UNDP, Gerardo Noto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: