Tripoli, Serraj incontra i leader della sicurezza

Il Presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Faiez Al-Sarraj, ha tenuto oggi, mercoledì, un incontro con il Capo del Servizio di Intelligence Generale, il Sottosegretario al Ministero dell’Interno, il Sottosegretario al Ministero della Difesa, il comandante delle aree militari, il comando della forza antiterrorismo e del comando delle forze congiunte, il vice capo del servizio di sicurezza interna e il capo del servizio di pubblica sicurezza, il capo della Divisione di sicurezza delle forze congiunte e del Direttore della sicurezza di Tripoli.

Una nota dell’ufficio informazioni del presidente ha indicato che l’incontro ha discusso la situazione della sicurezza in tutte le regioni, le rivolte avvenute nella capitale, Tripoli, e la necessità di conoscerne tutte le dimensioni, attuando misure di controllo che garantiscano la sicurezza dei cittadini.

Il Primo Ministro ha affrontato inoltre le ripercussioni della diffusione del Coronavirus, che si è ampiamente diffusa, e ha sottolineato la necessità di una piena e rigorosa attuazione delle raccomandazioni dei comitati medici specializzati, e le misure medico, preventive e precauzionali adottate. A tal proposito, Serraj ha stabilito tre giorni di lock-down totale a partire da oggi alle 18,00.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: