Nel secondo giorno di proteste, il presidente del Parlamento chiede alla polizia di proteggere i manifestanti a Tripoli

Il presidente del Parlamento, la Camera dei Rappresentanti (HoR) con sede a Tobruk, Aguila Saleh Issa, ha rilasciato una dichiarazione in cui invita le forze di polizia nella capitale Tripoli a proteggere i manifestanti che sono scesi in strada per il secondo giorno successivo.

“Il presidente afferma il diritto dei cittadini di protestare pacificamente e di esprimere la loro opinione”, si legge nella nota che indica che questo “è un diritto umano garantito dalla legge islamica della Sharia, dai trattati, norme e leggi internazionali, a patto che non danneggino gli altri, la proprietà pubblica o privata”.

Il presidente del Parlamento internazionalmente riconosciuto “invita gli ufficiali di polizia e le agenzie di sicurezza nella capitale a proteggere i manifestanti pacifici che domandano i loro diritti e chiede al Procuratore generale di assumersi le sue responsabilità nei confronti di attacchi ingiustificati e l’abuso di potere contro coloro che manifestano”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: