Serraj visita i feriti negli ospedali di Tripoli

Il premier libico, Fayez al-Sarraj, ha fatto visita lunedì ai feriti dei gruppi armati allineati al Governo di Accordo Nazionale (GNA) e delle forze di supporto, nonché i civili vittime dei combattimenti. I pazienti visitati da al-Serraj stanno ricevendo cure presso l’Ospedale di Abu Salim e la Clinica Aistiqlal nella capitale Tripoli.

Secondo una dichiarazione del Consiglio presidenziale, Al-Sarraj è stato accompagnato durante la visita dal comandante della regione militare di Tripoli, maggiore generale Abdul Basit Marwan, dal vice capo dell’Agenzia per la sicurezza interna, dal maggiore generale Ibrahim al-Sadiq al-Shaqaf e dal sottosegretario al Ministero della Salute, Muhammad al-Haytham.

Il premier è stato informato durante la visita sui servizi medici e terapeutici forniti ai feriti, e il direttore della società, Aisha Al-Hubaishi, ha visitato i dipartimenti Operazioni, Radiologia e Fisioterapia presso l’Ospedale Abu Salim, pronto per la consegna, dopo la loro riabilitazione in seguito ai danni subiti per via dei bombardamenti, attribuiti all’LNA.

Dopo la clinica, Al-Sarraj si è recato in Piazza dei Martiri, Green Square, per seguire il lavoro delle agenzie e delle pattuglie di sicurezza impegnate a monitorare il rispetto delle misure di coprifuoco per prevenire la diffusione dell’epidemia di COVID-19.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: