Farnesina riafferma il sostegno dell’Italia alle istituzioni libiche

Nel prendere atto delle recenti dichiarazioni del generale libico Khalifa Haftar, l’Italia riafferma il suo pieno sostegno e riconoscimento alle istituzioni libiche legittime riconosciute dalla Comunita’ internazionale: Consiglio presidenziale, Governo di Accordo Nazionale, Camera dei Rappresentanti e Alto Consiglio di Stato.

Afferma una nota della Farnesina, sottolineando che ogni decisione sul futuro della Libia va presa in via consensuale e democratica nel solco dell’Accordo politico libico di Skhirat del dicembre 2015 e del percorso di stabilizzazione condotto dalle Nazioni Unite nell’ambito del Processo di Berlino, si legge. Sulla linea di quanto già dichiarato dalla rappresentante speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite in Libia, Stephanie Williams, l’Italia ha rinnovato l’invito alle parti ad aderire ad una tregua durante il sacro mese del Ramadan e a lavorare costruttivamente per il raggiungimento di un cessate il fuoco duraturo

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: