Nuovi bombardamenti a Mitiga mettono in fuga i turchi verso Misurata

L’amministrazione dell’aeroporto di Mitiga, l’unico scalo attivo nella capitale Tripoli, ha annunciato martedì pomeriggio una nuova sospensione del traffico aereo in seguito all’ennesimo bombardamento. Le operatività dell’aeroporto di Tripoli procede da giorni ad intermittenza e molte compagnie scelgono di limitare i collegamenti temendo le condizioni di sicurezza nello scalo. Ieri un airbus, in sosta sulla pista, è stato lievemente danneggiato da alcune schegge.

La divisione informazioni del Libyan National Army (LNA) ha affermato che le operazioni di monitoraggio del comando generale hanno rivelato lo spostamento di un certo numero di ufficiali turchi, dopo essere stati presi di mira dall’Aeronautica militare in precedenza, dalla base militare di Mitiga verso la città di Misurata. L’esercito aveva precedentemente accusato le milizie affiliate al Governo di Accordo Nazionale (GNA) di aver arrestato diversi suoi sostenitori nella capitale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: