Atteso incontro tra Putin ed Erdogan a gennaio

Di Ali Ahmed.

Secondo Reuters che cita il portavoce del Governo russo, Dimitry Peskov, il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan discuteranno i piani della Turchia di fornire supporto militare al Governo libico di Accordo Nazionale (GNA) quando si incontreranno a gennaio. In occasioni precedenti Mosca aveva già sottolineato di sostenere qualsiasi sforzo internazionale per trovare soluzioni alla crisi libica.

Il 27 novembre Erdogan e il presidente del Consiglio del GNA, Fayez al-Serraj, hanno firmato due memorandum d’intesa, in materia di sicurezza e definizione delle aree di giurisdizione marittima, considerati illegali dall’UE ed ampiamente condannati dalla Comunità internazionale, in primis da Egitto, Cipro, Grecia e Francia, mentre l’Italia per tutelare i suoi interessi è stata costretta ad inviare una fregata nei pressi di Cipro.

Erdogan ha dichiarato, in un discorso televisivo martedì scorso, che il protocollo d’intesa relativo alla parte della sicurezza consentirebbe ad Ankara di inviare forze turche in Libia, su richiesta della parte libica. L’accordo tuttavia è stato rigettato dal Parlamento libico con base a Tobruk, altro corpo internazionalmente riconosciuto dall’accordo di Skhirat, che ha fatto appello alle Nazioni Unite, mentre una nozione per scoraggiare al-Serraj sarebbe stata presentata alla magistratura libica. Anche il Consiglio delle Tribù e delle Città libiche ha condannato i Memorandum, descrivendoli come un preludio al ritorno del colonialismo dell’Impero ottomano.

In quella che sembra essere la love story del momento, al-Sarraj dopo aver incontrato i ministri turchi a Doha, è tornato domenica ad Istanbul per incontrare Erdogan. Durante la visita, il suo ufficio media, ha rivelato che il premier libico avrebbe discusso del programma esecutivo dei memorandum d’intesa e dei meccanismi per attivarli, mentre c’è chi sostiene l’esistenza di un accordo segreto per l’invio a Tripoli di soldati di Ankara.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: