Mellitah Oil & Gas: completata manutenzione al campo di Bahr El Salam

La filiale libica di Mellitah Oil & Gas, joint venture tra l’italiana Eni e la National Oil Company (NOC), ha annunciato il completamento dei lavori di manutenzione dei pozzi di gas e l’ispezione delle parti sommerse del sistema di produzione nel campo di Bahr El Salam per quest’anno. La compagnia ha spiegato gli interventi includevano la manutenzione del sistema di controllo principale e di backup dei pozzi sommersi nel campo di Bahr Al Salam, nella regione centrale, dove la produzione è stata sospesa a causa di guasti tecnici dal 21 maggio 2019. Tutti i 6 pozzi sono stati riabilitati contribuendo alla produzione di circa 113 milioni di piedi cubi di gas al giorno.

Sono state anche completate le operazioni di rilevazione e collaudo del sistema di chiusura dei 5 pozzi situati alla fine della linea, necessari per rinnovare i certificati di validità di questo sistema con una produttività di 135 milioni di piedi cubi di gas al giorno. La Mellitah Oil & Gas Company ha eseguito inoltre il processo di completamento delle ispezioni subacquee sulla piattaforma sul fondo del mare, comprese le attrezzature sommerse per i sistemi e tutte le linee di produzione collegate alla piattaforma offshore di Sabratha, per garantire l’integrità dell’attrezzatura priva di difetti. La società ha rivelato infine il completamento del lavoro di rilevamento sulla linea di pompaggio del gas con un diametro di 36 pollici e la linea di pompaggio della condensa con un diametro di 10 e una lunghezza di 110 km, nonchè del collegamento tra la piattaforma di Sabratha e il complesso industriale di Mellitah.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: