Consiglio di sicurezza preoccupato per l’escalation di violenza in Libia

I membri del Consiglio di sicurezza ONU hanno espresso profonda preoccupazione per la recente escalation di violenza in Libia. I membri del Consiglio di sicurezza hanno sottolineato la necessità per tutte le parti di ridurre urgentemente la situazione e impegnarsi a un cessate il fuoco.

I membri del Consiglio di sicurezza hanno riaffermato il loro pieno sostegno alla guida del rappresentante speciale del segretario generale delle Nazioni Unite (SRSG), Ghassan Salamé, e al suo lavoro per risolvere il conflitto in Libia. Hanno accolto con favore gli sforzi internazionali in corso a sostegno di SRSG Salamé per portare avanti un processo politico guidato dalla Libia e di proprietà della Libia, facilitato dalle Nazioni Unite, nonché per impegnarsi con gli Stati membri e le parti libiche nel quadro della proposta in tre fasi di SRSG Salamé rafforzando lo sforzo delle Nazioni Unite. Hanno invitato gli Stati membri e le parti libiche a impegnarsi in modo costruttivo con SRSG Salamé poiché la pace e la stabilità durature in Libia giungerebbero solo attraverso una soluzione politica. Hanno ricordato l’impegno delle parti libiche a lavorare in modo costruttivo con le Nazioni Unite, come concordato a Parigi nel maggio 2018. 

I membri del Consiglio di sicurezza hanno espresso particolare preoccupazione per le segnalate violazioni dell’embargo sulle armi stabilite da SRSG Salamé nel suo briefing e per il crescente coinvolgimento dei mercenari Hanno chiesto il pieno rispetto dell’embargo sulle armi da parte di tutti gli Stati membri, in linea con la risoluzione 1970 (2011). Hanno invitato tutti gli Stati membri a non intervenire nel conflitto o ad adottare misure che aggraverebbero il conflitto.

I membri del Consiglio di sicurezza hanno ribadito il loro appello a tutti i libici a lavorare costruttivamente verso l’unificazione delle istituzioni militari ed economiche della Libia; istituzione di forze di sicurezza nazionali unificate e rafforzate sotto l’autorità del governo civile; e una banca centrale libica unificata.

I membri del Consiglio di sicurezza hanno sottolineato l’importanza della sovranità, dell’indipendenza e dell’integrità territoriale della Libia.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: