Ambasciatore Norland è presidente onorario della Camera di commercio USA-Libia

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Richard Norland, ha accettato di servire come presidente onorario della Camera di commercio degli Stati Uniti in Libia. La nomina lascia intravedere una maggiore collaborazione tra la Missione degli Stati Uniti in Libia e la Camera di commercio in attività volte a sostenere gli investimenti delle società statunitensi in Libia e rafforzare la partnership tra i due paesi.

“Mentre la comunità internazionale sta lavorando attraverso le Nazioni Unite per porre fine al conflitto in Libia, sono lieto di sostenere gli sforzi della Camera di commercio USA-Libia per migliorare le opportunità commerciali degli Stati Uniti in Libia nei settori dell’energia, dell’elettricità, della sicurezza e della sanità”, ha affermato l’ambasciatore Norland, aggiungendo di non vedere l’ora di lavorare con la Camera di commercio per promuovere gli interessi commerciali degli Stati Uniti contribuendo a rafforzare la produzione economica della Libia, a beneficio di tutti i libici.

Scott Eisner, vice presidente della Camera di commercio americana, ha sottolineato che gli ambasciatori statunitensi svolgono spesso questo ruolo all’interno delle Camere americane in tutto il mondo, fornendo preziose informazioni e supporto. “Non vediamo l’ora di vedere i passi economici che la Libia prenderà nei prossimi anni”. Ha aggiunto. La missione della Camera di commercio libico-americana è di supportare l’ingresso delle società statunitensi nel mercato libico fornendo una gamma di servizi alle imprese e ai suoi membri, creando un ambiente in cui uomini d’affari statunitensi e libici possano identificare e affrontare aree comuni di interesse nelle opportunità commerciali offerte dalla Libia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: