Serraj annuncia un nuovo sistema di controllo delle frontiere in Libia

Di Ali Ahmed.

Il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale (GNA), Fayez al-Serraj, ha tenuto un incontro giovedì con il ministro degli Interni, il ministro dei Trasporti, il capo dell’Intelligence, dell’ufficio paassaporti e l’unità di sicurezza delle frontiere. Il premier ha affrontato con le autorità interessate la possibilità di installare un sistema di controllo elettronico delle frontiere.

Le discussioni, si apprende in una nota rilasciata ieri, si sono concentrate sull’utilizzo di tecniche moderne ed avanzate di gestione dei valichi di frontiera, adottando il sistema di controllo delle frontiere offerto dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM). A seguito dell’incontro, Serraj ha deliberato l’istituzione di un gruppo di lavoro per l’avvio dell’installazione del sistema.

La nota aggiunge inoltre che il premier ha sottolineato la necessità di un coordinamento tra tutte le parti interessate per attuare la strategia di confine statale conformemente al concetto di gestione integrata, sono stati inoltre rivisti gli accordi di cooperazione e formazione con un certo numero di Paesi amici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: