Zawiya. Rilasciato il membro dell’Alto Consiglio di Stato

Il membro dell’Alto Consiglio di Stato libico, Mustafa Al-Treki, è stato rilasciato nella città occidentale di Al-Zawiya. Il fratello del politico ha confermato la notizia parlando ai media locali. Secondo l’Alto Consiglio il rilascio è avvenuto grazie a “sforzi congiunti che alla fine si sono rivelati molto fruttuosi”.

L’uomo era stato prelevato con la forza martedì, da un gruppo di uomini armati, nell’area di al-Matrad, nella città costiera di Zawiya. Una dichiarazione dell’Alto Consiglio di Stato, rilasciata in seguito alla notizia del rapimento, affermva che i responsabili sarebbero affiliati al Libyan National Army (LNA), sotto il comando del feldmaresciallo Khalifa Haftar.

Nessuna evidenza è stata fornita a sostegno di tali affermazioni, mentre i residenti di al-Matrad, condannando l’accaduto, hanno chiesto che i responsabili vengano individuati e perseguiti secondo la legge.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: