Mohamed è tornato a casa

Le forze di sicurezza di Misurata hanno confermato che domenica Mohamed Baheida, 22 anni, originario del sud della Libia, è stato liberato ed ha fatto ritorno a casa dove lo attendevano i suoi fratelli. Il giovane era stato arrestato alla porta orientale di Misurata, dopo che le milizie dellla città hanno trovato sul suo telefono una foto che lo ritraeva indossare una uniforme.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: