Atterraggio di emergenza in Tunisia per un aereo libico

Di Vanessa Tomassini.

Tunisi, 22 luglio 2019 – Questa mattina, un aereo militare libico ha effettuato un atterraggio di emergenza nell’area di Beni Ghezaiel a Medenine, capoluogo del sud della Tunisia. Si tratta di un aereo di addestramento militare L-39, apparentemente decollato da al-Braq l’areoporto militare nell’est del Paese, sebbene alcuni media sostengono sia partito da Brak al-Shati, la base del Libyan National Army (LNA) a nord di Sabha nel Fezzan. Le autorità tunisine affermano che il pilota dell’LNA, apparso nelle foto in buona salute, sarebbe stato costretto ad un atterraggio di emergenza su una strada agricola di Beni Ghezaiel per un problema tecnico. Il Governo di Accordo Nazionale ha smentito le voci iniziali che parlavano di un disertore dell’aviazione di Misurata, negando qualsiasi collegamento con l’evento. Il ministero degli Esteri del Governo ad Interim con base ad al-Beida ha confermato che l’L-39 appartiene alla flotta dell’LNA ed ha invitato Tunisi ad interfacciarsi con loro prima di adottare qualsiasi decisione riguardo al pilota e all’aeromobile.

Screenshot_20190722-142141_Gallery

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: