Parlamento libico ed esercito annunciano provvedimenti contro la Turchia

Di Ali Ahmed.

Il parlamento libico, la Camera dei Rappresentanti, ha deciso insieme al comando generale dell’esercito di interrompere i collegamenti con la Turchia in risposta al supporto militare turco alle milizie e ai terroristi impegnati contro il Libyan National Army (LNA) a Tripoli. Le linee aeree che effettuano voli  da e verso Istanbul, tra cui Buraq Air e Rahila Air, sono autorizzate a trasportare solo passeggeri in arrivo dalla Turchia. La Commissione Difesa del parlamento ha affermato in una dichiarazione che la Turchia è arrivata al punto di fornire copertura politica in Libia e sostegno militare ai gruppi che sostengono il terrorismo. La dichiarazione ha invitato la presidenza del Parlamento a fare appello alla Lega Araba per convocare una sessione di emergenza per far fronte a inaccettabili interferenze da parte di Ankara. La commissione ha accusato infine il Consiglio presidenziale di Tripoli di concedere alla Turchia la libertà di intervenire negli affari interni libici.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: