Governo Provvisorio: l’autorità per l’energia elettrica studia progetti fotovoltaici per il sud della Libia

L’Autorità generale per l’energia elettrica del Governo provvisorio, con base ad Al-Beida, ha organizzato lunedì una riunione formale sull’adozione del progetto di una centrale elettrica solare con una capacità di 100 megawatt nella regione di al-Kufra. Durante la riunione – alla quale erano presenti il vice-Primo Ministro Abdul Rahman, il Vice Primo Ministro  Abdul Salam, il Ministro dell’Istruzione Dott. Fawzi ed il Presidente dell’Autorità per l’energia elettrica, ing. Fakhri – diverse aziende straniere hanno presentato i loro progetti.

IMG-20190626-WA0008

Le compagnie cinesi ed egiziane hanno presentato il loro interesse alla gara d’appalto ed un comitato tecnico dell’Autorità per l’elettricità generale sta studiando queste proposte per determinare chi realizzerà il progetto. Il governo provvisorio sta attualmente lavorando anche ad un altro progetto per risolvere il problema delle interruzioni di corrente nella Libia meridionale, lo stabilimento di Tamanhant nei pressi di Sabha, con una capacità di 200 MW.

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: