Bashaga: “Siamo soddisfatti dell’incontro ad Abu Dhabi”

Di Ali Ahmed.

Il ministro dell’Interno del Governo di Accordo Nazionale, Fathi Bashaga, si è detto soddisfatto degli accordi raggiunti tra il premier Fayez al-Serraj ed il maresciallo Khalifa Haftar, durante il recente incontro ad Abu Dhabi. Durante un vertice con gli ambasciatori dell’Unione europea, il ministro Bashaga ha affermato che il risultato del meeting negli Emirati Arabi Uniti, facilitato dalla Missione di Sostegno delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL), rappresenta la speranza di  tutti i libici, ossia la formazione di un governo di unità nazionale e l’unificazione delle istituzioni. Il ministro ha poi spiegato che gli obiettivi su cui sta lavorando sono la lotta a tutte le forme di corruzione, in particolare quella amministrativa e finanziaria, nonchè il supporto alle stazioni di polizia e alle direzioni di sicurezza per poter svolgere pienamente i loro compiti. In una dichiarazione precedente, il ministro aveva anche annunciato l’impegno per consentire lo svolgimento di legittime elezioni. Secondo quanto emerso ad Abu Dhabi, i libici saranno chiamati alle urne entro la fine del 2019, dopo lo svoglimento di una conferenza nazionale che si dovrebbe tenere a breve in una città libica che verrà identificata dalla missione Onu nei prossimi giorni. Secondo voci di corridoio, tra le municipalità ritenute più idonee ad ospitare l’evento svetta il nome di Bani Walid. L’organizzazione della conferenza vede impegnata anche l’Italia, il cui ambasciatore Giuseppe Buccino sta portando avanti una serie di incontri con tutte le componenti politiche e sociali del frammentato scenario libico.

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: