Serraj nega il tentato omicidio all’areoporto di Mitiga

Mohammed el-Sallak, portavoce del presidente del Governo di Accordo Nazionale Fayez al-Serraj,  ha diffuso una dichiarazione in cui nega le voci  circolate sui media libici che riferivano di colpi di arma da fuoco all’areoporto di Mitiga, durante l’arrivo del premier di ritorno dal Qatar. Malgrado le smentite, continuano a circolare  foto che ritraggono Serraj visibilmente preoccupato, mentre esce dall’areoporto circondato dagli uomini di sicurezza. Al momento non è possibile stabilire con certezza se le foto sono autentiche, nè il momento in cui sono state scattate. Nelle ore precedenti, l’areoporto di Mitiga aveva fermato il traffico aereo per la presenza di droni.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: