Sabha Medical Center: rapito l’addetto finanziario

Di Vanessa Tomassini.

Il portavoce del Sabha Medical Center, Osama al-Wafi, ci ha confermato la notizia del rapimento dell’ufficiale finanziario del centro medico nella Libia meridionale. Secondo il portavoce, Sabha Younis “è stato prelevato mercoledì sera dalla sua auto mentre viaggiava con moglie e figlia di ritorno verso casa dalla sua fattoria nella zona di Ghadawah, che si trova a circa 30 km da Sabha”. Il portavoce ha rivelato che secondo il racconto della famiglia, le autorità  di sicurezza sospettano che i responsabili siano membri dell’opposizione ciadiana.

Fonti locali ci dicono che eventi del genere non sono una novità, la città di Sabha avrebbe visto recentemente un aumento di rapimenti e sparizioni forzate al fine di estorcere denaro alle famiglie o alle istituzioni, nonchè ad un’espansione a macchia d’olio di criminalità organizzata in varie zone della città per via della mancanza di controllo e del vuoto lasciato dalle istituzioni.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: