Di Ahmed Ali.

Nel quadro delle consultazioni sulla sicurezza e la situazione politica in Libia, il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Faiez al-Serraj, ha ricevuto una telefonata dal presidente francese, Emmanuel Macron, giovedì. Il capo dell’Eliseo ha condannato fermamente l’attacco alla capitale, le minaccie alla vita dei civili, ed ha espresso il suo rammarico per le vittime.

Macron ha poi riaffermato il sostegno della Francia al Governo di Accordo Nazionale per calmare e ripristinare sicurezza e stabilità, sottolineando la necessità di continuare ad attuare quanto concordato dalle parti libiche durante l’incontro di Parigi, il cui esito non deve essere ostaggio dei tentativi di sabataggio di criminali e gruppi armati.

Il presidente Serraj ha ringraziato Macron per il suo impegno e la sua attenzione circa la stabilità della Libia, sottolineando che il Governo sta lavorando con tutte le sue capacità per garantire la sicurezza dei cittadini nella capitale. Serraj e Macron concordano sul fatto che i responsabili e tutti coloro che ostacolano il processo politico debbano essere perseguiti, già nei giorni scorsi, il Consiglio Presidenziale aveva minacciato i guerriglieri, coinvolti negli scontri, di sanzioni internazionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...