Camera dei Rappresentanti: legge sul referendum rinviata a martedì

Come annunciato ieri, questa mattina si è riunita la Camera dei Rappresentanti, il parlamento orientale di Tobruk, per riprendere la discussione sulla legge referendaria e la costituzione della Libia. Alla seduta, presieduta dal vice presidente Fawzi Noueiri hanno partecipato circa 90 parlamentari.

Il portavoce della Camera ha spiegato che il parere legale del consiglio consultivo della Camera dei Rappresentanti è stato distribuito ai deputati presenti in aula questa mattina e i lavori riprenderanno domani. Il Consiglio sta valutando la possibilità di votare sulla legge sul referendum per la costituzione, malgrado i disaccordi sul quorum e la divergenza dei parlamentari su diversi articoli di legge. 

Il complesso meccanismo di consultazioni sembra continuare ad arenarsi sul famigerato articolo 8 della legge, che afferma che il consiglio ha il diritto di sciogliere l’organo costitutivo per redigere la costituzione se la gente vota “NO” al progetto.  Un comitato di 30 membri, starebbe già preparando una bozza di costituzione alternativa in caso di opposizione al progetto attuale.

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: